Botox o acido ialuronico: quali sono le differenze?

Botox o acido ialuronico: quali sono le differenze?

28 Luglio 2020 0
photo-1516307318288-46d4194fe79e-1.jpeg

Se avete dichiarato guerra ai segni del tempo e alle rughe, state sicuramente valutando quale trattamento sia meglio tra le iniezione di botox e l’acido ialuronico.

Come prima differenza di cui si sente parlare è la composizione naturale o chimica che differenzia i due. In genere si classifica l’acido ialuronico tra le sostanze completamente naturali, mentre si posiziona il botox tra i composti creati chimicamente in laboratorio da un derivato batterico.

Cosa sono botox e acido ialuronico?

Il Botox

Il botox, è una delle sostanze più usate nei trattamenti antirughe, termine che va ad indicare le iniezioni di botulino, sostanza che va a paralizzare i muscoli e ne impedisce il rilassamento, o distendendo la pelle dove serve.

Il botulino viene iniettato localmente con aghi sottili, e ha una durata temporanea, di circa sei mesi, ripetuto più volte all’anno in piccolo dosaggio.

L’Acido ialuronico

L’acido ialuronico è una molecola naturale che aiuta la nostra pelle a rimanere giovane ed elastica più a lungo. E’ già presente naturalmente nel nostro corpo ma con il tempo tende a diminuire in quantità, perdendo la sua funzione di trattenere i liquidi che aiutano la pelle a rimanere tonica mantenendo la forma della zona.

Il filler di acido ialuronico quindi vanno a donare elasticità alla pelle e a rassodare i tessuti interessati. I prodotti cosmetici contenenti acido ialuronico sono perciò tutti quei composti creati con una funzione anti-age mirata.

Differenze tra acido ialuronico e botox

Oltre alla componente base, che si differenzia per naturale e chimica, l’acido ialuronico e il botox differiscono anche nella durata del trattamento.

Il botulino come già anticipato, ha una durata di circa sei mesi, mentre gli effetti dell’acido ialuronico tendono a rimanere più a lungo, fino a quasi un anno.

La differenza tra i due si vede poi anche nell’effetto, più naturale per l’acido ialuronico, più forzata.

L’acido ialuronico tendenzialmente è efficace per riempire zone che si stanno pian piano rilassando, donando un aspetto nuovamente tonico ed elastico, andando ad aumentare il volume della zona di iniezione.

Il botox va invece a levigare e distendere i solchi d’espressione già più pronunciati. Ha un’azione che distende i tessuti e li rimodella.

Quale scegliere tra botox e acido ialuronico?

Il trattamento da scegliere dovrà sempre essere valutato da un medico esperto a seconda del singolo caso, che terrà in considerazione l’età del/della paziente e la tipologia di rughe e livello di rilassamento della pelle.

Se vuoi avere una consulenza privata con il dr.Otti e scoprirne di più, contattaci subito per prenotare la tua sessione informativa.


Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *



Proudly designed by Needs Agency © 2019. All rights reserved.



Copyright by Needs Agency – Surf the innovation – 2019. All rights reserved.