Lifting del Volto a Roma

Il lifting è ancora oggi il principale intervento di chirurgia estetica, quello che da maggiori soddisfazioni sia al chirurgo che al paziente. È infatti un vero e proprio intervento per il ringiovanimento del volto. Nel corso degli anni le tecniche chirurgiche sono divenute sempre meno aggressive, ma contemporaneamente sempre più efficaci, così da sottoporre ad interventi di lifting anche pazienti relativamente giovani o francamente giovani, per contrastare i segni del tempo e prevenire l’invecchiamento del viso.

Lifting del Volto a Roma

Invecchiamento del volto? No problem!

Lifting del Volto a Roma

Title:

Description:

Lifting del Volto a Roma

Invecchiamento del volto? No problem!

L’invecchiamento del volto è oggi un fenomeno ben noto, che si esplica nel corso degli anni coinvolgendo tutti i distretti anatomici del viso, ciascuno in maniera specifica e peculiare. In particolare sappiamo che si determina una graduale riduzione del tessuto adiposo della regione zigomatica e un indebolimento delle strutture legamentose, così da determinare uno scivolamento verso il basso dei tessuti.

L’effetto finale sarà quello di un viso svuotato, ptosico, con comparsa di rugosità diffuse e perdita della definizione della regione mandibolare.

Il lifting si propone quindi come l’unico intervento chirurgico in grado di correggere tutti gli inestetismi determinati dall’invecchiamento, riposizionando i tessuti in maniera corretta e donando di nuovo turgore e tonicità.



Che differenza c’è tra lifting e minilifting?

Oggi si eseguono spesso lifting meno aggressivi di una volta, lifting limitati ad un singolo distretto del viso (terzo superiore, terzo medio, terzo inferiore), a seconda delle reali necessità di ciascun paziente. Si parla quindi di minilifting per intendere lifting “distrettuali”.

Lifting e lipofilling insieme sono possibili?

Eseguire in corso di lifting anche una procedure di lipofilling è ormai una pratica consolidata; se infatti con il lifting esercitiamo una trazione sui tessuti sia superficiali che profondi, con il lipofilling andiamo a ripristinare i volumi perduti nel corso degli anni, amplificando il risultato che gia la sola procedura chirurgica maggiiore può darci.

Qunato dura il risultato di un lifting?

A questa domanda ovviamente non c’è una risposta esatta; il senso è che con una procedura chirurgica corretta il viso vine portato ad un ringiovanimento marcato, sempre nel rispetto di un risultato naturale; il mantenimento del risultato negli anni dipende poi anche dalla cura che il paziente avrà di se stesso, sottoponendosi periodicamente a sedute di medicina estetica, così come conducendo una vita sana e una condotta alimentare corretta


PRIMA
DOPO
PRIMA
DOPO

Quali sono i rischi e le complicanze di questo tipo di intervento?

Questo intervento chirurgico è abbastanza delicato. Per questo motivo, nonostante l’estrema rarità, possono accadere alcune complicanze (sanguinamento, infezione). Ma possono essere facilmente risolte se l’intervento viene eseguito da uno specialista preparato e competente. 

Per ridurre il presentarsi di qualunque tipologia di rischio o complicanza è fondamentale attenersi ai consigli e alle istruzioni del chirurgo. 

Le incisioni sono visibili?

Nella maggioranza dei casi le incisioni sono pressoché invisibili: restano nascoste tra i capelli, davanti e dietro le orecchie. Solo di rado può essere necessaria un’incisione sotto il mento per migliorare l’aspetto del collo.

Quanto dura l’intervento? 

L’intervento di lifting, a seconda della tipologia, può variare tra 1 e 2 ore.

Il lifting non è doloroso, anche se talvolta può presentarsi un leggero fastidio locale che sparirà nel giro di poche settimane.

L’intervento termina con un bendaggio che dovrete mantenere per alcune ore onde evitare il formarsi di possibili edemi ed ematomi.

Qual è il decorso post-operatorio del lifting del viso?

Durante le prime 48 ore successive all’intervento, è necessario rimanere a riposto con la testa leggermente sollevata. Sarà necessario, inoltre, eseguire uno shampoo giornaliero per detergere le ferite.

Dal terzo giorno in poi, sarà possibile riprendere le normali attività quotidiane evitando – invece – quelle faticose (saune, bagni turchi, esposizione al sole).

Dopo una settimana i punti di sutura verranno rimossi. 

Il lifting facciale è l’intervento cardine della chirurgia estetica, grazie al quale possiamo realmente determinare un ringiovanimento del volto dei pazienti. Oggi poi con la possibilità di eseguire interventi meno invasivi ed aggressivi, come i minilifting distrettuali, possiamo gestire in assoluta sicurezza i singoli aspetti e inestetismi dell’invecchiamento sul viso.

Altre informazioni sull’intervento di Lifting

Quali inestetismi possono essere eliminati con questo tipo di intervento? 

Il lifting del volto consente di eliminare le rughe e l’eccesso di grasso, distendendo la pelle del viso e del collo e riposizionandone la muscolatura. 

Esistono limiti di età per sottoporsi all’intervento di lifting?

Questo tipo di intervento non prevede particolari limitazioni d’età. La grande maggioranza dei pazienti che richiedono questa procedura chirurgica ha un’età compresa tra i 40 e i 60 anni.

Contattaci

Mandaci un messaggio per qualunque richiesta, ti risponderemo il prima possibile!

Indirizzo

Via Città di Cascia 8, 00191 Roma


Chiamaci ora!

06 69304336


Email

info@studiootti.com
maurizio@studiootti.com


Prenota un colloquio

Clicca qui per scriverci un messaggio


Category
Chirurgia Estetica
Degenza
1 notte
Anestesia
Generale

Proudly designed by Needs Agency © 2019. All rights reserved.



Copyright by Needs Agency – Surf the innovation – 2019. All rights reserved.