Rinoplastica Roma

La rinoplastica è l’intervento chirurgico che mira a correggere le irregolarità e le imperfezioni del naso. E’ tra gli interventi di chirurgia estetica più eseguiti nel mondo e può essere spesso associato ad un intervento di settoplastica, quando, oltre al difetto estetico, il paziente lamenta anche problematiche respiratorie per una deviazione del setto, che può essere sia congenita che post-traumatica.

Rinoplastica Roma

Scopri di più su come correggere le imperfezioni del tuo naso!
https://www.studiootti.com/wp-content/uploads/2019/07/2.rinoplastica.jpg
https://www.studiootti.com/wp-content/uploads/2017/08/cosmetic-surgery-blog-23.jpg
https://www.studiootti.com/wp-content/uploads/2019/09/rino2-min.jpg

Rinoplastica Roma

Title:

Description:

Rinoplastica Roma

Scopri di più su come correggere le imperfezioni del tuo naso!

La rinoplastica si esegue di solito in regime di ricovero giornaliero, senza necessità di trascorrere la notte in clinica.

Tecnicamente, l’intervento prevede un rimodellamento sia della parte ossea del naso, per la correzione ad esempio del gibbo, sia della porzione cartilaginea, per correggere la forma e la proiezione della punta. Inoltre è possibile, qualora fosse necessario, modificare anche ìe dimensioni delle narici. Al termine dell’intervento il paziente avrà un gessetto di protezione, che andrà mantenuto di solito per 7 giorni, e due tamponcini nasali, che si rimuoveranno dopo un numero variabile di giorni, valutando di caso in caso.



La rinoplastica è dolorosa?

Il periodo postoperatorio della rinoplastica non è assolutamente doloroso; con le moderne tecniche chirurgiche ed anestesiologiche si riesce infatti a garantire una convalescenza del tutto serena, spesso senza neanche avere la necessità di assumere farmaci antidolorifici o analgesici. Anche la rimozione dei tamponi nasali non è più oggi così dolorosa come un tempo.

Quando si vedrà il risultato definitivo?

Al termine dell’intervento il chirurgo può apprezzare il risultato ottenuto, ma i tessuti tenderanno a gonfiarsi rapidamente, per cui il paziente potrà apprezzare il risultato solo dopo diversi mesi, non meno di 4-5, soprattutto per quanto riguarda la punta, che rimarrà gonfia più a lungo.


PRIMA
DOPO

Rinoplastica: tempi di recupero

L’intervento può essere effettuato con tecniche diverse, ma sì esegue – per il 90 percento delle volte – senza alcun bisogno di ricovero e quindi in Day Hospital: potrai a casa a poche ore dal termine dell’operazione.

 Post-operazione rinoplastica: le fasi

Alla fine della rinoplastica, il chirurgo applicherà dei cerotti sul dorso e posizionerà un modellatore rigido in alluminio.

Qualche anno fa, invece, veniva applicata una striscia di gesso (lo stesso che viene tuttora utilizzato per trattare le fratture degli arti).

Questa è la prima parte del decorso post operatorio della rinoplastica.

Dopo 4 o 5 giorni dall’intervento, si torna a far visita dal medico chirurgo che si è occupato dell’operazione che procederà a rimuovere la medicazione e a riposizionarne una nuova, che andrà tenuta per altri 4-5 giorni. 

L’utilità di questa medicazione è quella di mantenere le ossa nasali in asse: queste – infatti – sono state fratturate durante l’operazione di rinoplastica e hanno bisogno di un adeguato consolidamento.

Entriamo adesso in un’altra fase post-operazione rinoplastica: per i prossimi sei mesi, occorre un periodo di assestamento in cui il naso – adesso gonfio e un pò dolorante – comincerà a guarire di settimana in settimana.

Gli eventuali lividi presenti intorno alla zona potranno essere coperti con dei camouflage, ovvero delle creme cosmetiche dello stesso colore della cute del paziente e curati con delle creme in grado di favorirne un riassorbimento più veloce (creme all’eparina).

Una fase post-operazione della rinoplastica essenziale è quella dell’igiene: è importante – infatti – lavare più volte al giorno con una soluzione salina il setto nasale, in modo da mantenere pulite le zone interne e consentire una buona respirazione. 

Il decorso post-operazione è abbastanza rapido: di solito in una settimana – dieci giorni potrai riprendere le tue attività lavorative e sociali.

Per lo sport,  invece, dovrai aspettare tra i 20 e i 30 giorni.

Per guardare il risultato definitivo del tuo naso devi invece attendere circa un anno. 

Alcune indicazioni per un perfetto decorso post-operazione

Nonostante i rischi collegati alla rinoplastica siano molto bassi, è comunque opportuno che tu segua alcune semplici indicazioni da seguire per un decorso post-operatorio di rinoplastica il più tranquillo possibile:

  • Dopo l’intervento, è importante farvi accompagnare a casa da un amico o un familiare che vi assisterà per i primi due giorni successivi alla rinoplastica
  • Per le prime 24 ore non lavarti il viso
  • Cerca di mangiare – nei 14 giorni successivi all’operazione – solamente cibi morbidi in modo da evitare la masticazione. 
  • Non fumare: il fumo ritarda la guarigione!
  • Non esporti al sole per il primo mese e mezzo.

Ora è tutto chiaro come avviene il decorso-post operatorio della rinoplastica?

Se stai pensando di ricorrere all’intervento, chiedici un parere contattandoci qui.

Contattaci

Mandaci un messaggio per qualunque richiesta, ti risponderemo il prima possibile!

Indirizzo

Via Città di Cascia 8, 00191 Roma


Chiamaci ora!

06 69304336


Email

info@studiootti.com
maurizio@studiootti.com


Prenota un colloquio

Clicca qui per scriverci un messaggio


Category
Chirurgia Estetica
Degenza
Day Hospital
Anestesia
Generale

Proudly designed by Needs Agency © 2019. All rights reserved.



Copyright by Needs Agency – Surf the innovation – 2019. All rights reserved.