Blog

Quando si tratta di scegliere un chirurgo estetico, non affidare il tuo corpo ad uno qualsiasi. Scegli l’esperienza e la professionalità dei nostri unici servizi.
addominoplastica-risultati-dopo-operazione.jpg

10 Febbraio 2020 Surgery0

Quali sono i risultati dopo l’intervento di addominoplastica? Lo scopriamo insieme in questo articolo.

L’operazione di addominoplastica è l’ideale in casi di eccesso di cute e/o tessuto adiposo, ma anche in presenza di ventre che ha perso tonicità, di pancia cadente e del cosiddetto “grembiule addominale”.

L’addominoplastica ha l’obiettivo di eliminare grasso e pelle in eccesso e di rinforzare la parete addominale grazie a particolari tecniche di sutura muscolare.

I risultati dopo l’intervento di addominoplastica mirano ad ottenere un ventre piatto e disteso

Cosa devi aspettarti nei giorni e nelle settimane successive all’intervento?

Vediamo insieme quali sono i risultati dopo l’intervento di addominoplastica.

SUBITO DOPO L’INTERVENTO DI ADDOMINOPLASTICA

Non appena l’intervento di addominoplastica si conclude, il paziente viene risvegliato quasi immediatamente in modo che possa essere completamente cosciente nell’arco di circa 2 ore.

Nelle ore successive il paziente sarà di nuovo in grado di camminare, seppur lentamente.

È necessario passare la prima notte dopo l’intervento in Clinica.

NEI GIORNI SUCCESSIVI ALL’INTERVENTO DI ADDOMINOPLASTICA

Il giorno dopo l’intervento di addominoplastica, il paziente può finalmente tornare a casa senza alcun tipo di problema. 

Dovrà portare con sé dei drenaggi (uno destro e uno sinistro) utili per raccogliere il sangue normalmente presente a seguito dell’operazione.

Un accortezza fondamentale da mantenere è quella di camminare con l’addome flesso per evitare il danneggiamento dei punti di sutura. Dovrà, inoltre, indossare una guaina per almeno 30 giorni.

QUALI SEGNI E SINTOMI POTREBBERO PRESENTARSI DOPO L’INTERVENTO DI ADDOMINOPLASTICA

Nei giorni successivi all’intervento di addominoplastica, la pancia presenterà un normale gonfiore mascherando il risultato reale. 

Non c’è da preoccuparsi: questo è dovuto all’edema post-operatorio, a causa del quale l’addome sarà un po’ teso, gonfio e duro.

A livello della cute, potrebbe cambiare provvisoriamente la sensibilità addominale, che però tornerà normale nelle settimane successive. Questo è dovuto alla normale guarigione dei tessuti coinvolti.

Il dolore è – di norma – assente o lieve se il paziente si sottopone ad un’adeguata terapia antidolorifica preventiva. 

DOPO IL PRIMO MESE DALL’INTERVENTO DI ADDOMINOPLASTICA

Durante i 30 giorni successivi all’operazione, il paziente sarà in grado – in maniera graduale – di tornare in posizione totalmente eretta: i tessuti sono ormai in fase di stabilizzazione e il rischio di perdita di tensione dei punti di sutura è quasi del tutto svanito.

Dopo questo periodo sarà possibile riprendere l’attività sportiva, seppur in modo moderato.

COME TRATTARE LE CICATRICI

A seguito dell’intervento – inevitabilmente – ci saranno due cicatrici: una a livello del pube-zona inferiore dell’addome ed una a livello dell’ombelico.

Sarà premura del paziente stesso trattarle quotidianamente con apposite creme, anche solari, per avere il massimo risultato estetico. È importante – infatti – evitare assolutamente di esporre le cicatrici al sole, per evitare che rimangano segni evidenti sulla pelle.

QUANDO SARANNO VISIBILI I RISULTATI DELL’INTERVENTO DI ADDOMINOPLASTICA

La guarigione dei tessuti coinvolti è diversa per ogni paziente.

Il tempo minimo per avere dei risultati dell’intervento di addominoplastica è di circa 2-3 mesi.

A mano a mano che diminuirà il gonfiore, i tessuti si distenderanno e diminuiranno di volume, sino ad ottenere il risultato sperato.



Proudly designed by Needs Agency © 2019. All rights reserved.



Copyright by Needs Agency – Surf the innovation – 2019. All rights reserved.