Blog

Quando si tratta di scegliere un chirurgo estetico, non affidare il tuo corpo ad uno qualsiasi. Scegli l’esperienza e la professionalità dei nostri unici servizi.
differenze-rinoplastica-rinofiller.jpg

29 Gennaio 2020 Surgery0

Rinoplastica o rinofiller?

Se stai leggendo questo articolo, molto probabilmente stai pensando di rifarti il naso.

Il naso è una delle parti più importanti del viso.

Per molte persone, infatti, avere un naso grande o poco gradevole rappresenta un problema non trascurabile.

Essere insoddisfatti del proprio aspetto significa non sentirsi bene con se stessi e con gli altri.

Molte volte, può persino comportare ad una scarsa autostima e ad una grande insicurezza.

Accettare la propria immagine allo specchio è essenziale ed ognuno di noi dovrebbe imparare a farlo.

Questo, però, non esclude la possibilità di intervenire per migliorarlo, andando a correggere (chirurgicamente e non) quelle imperfezioni fisiche che ti tormentano tutte le volte che vedi la tua immagine riflessa.

Oggi, grazie agli enormi progressi della medicina e della chirurgia estetica, è possibile intervenire sul proprio naso percorrendo due strade differenti: una chirurgica (Rinoplastica) e una non chirurgica (Rinofiller).

In questo articolo, scopriremo insieme quali sono le principali differenze tra rinoplastica e rinofiller.

Ma qual è esattamente la differenza tra rinoplastica e rinofiller?

Te lo spieghiamo subito.rinoplastica o rinofiller

La rinoplastica – che probabilmente conoscerai meglio – è un vero e proprio intervento chirurgico che ha come obiettivo quello di correggere imperfezioni, forma e difetti funzionali del naso.

Durante questa operazione, il chirurgo plastico rimuove parti di osso per donare al naso la forma auspicata.

Chiaramente, i risultati della rinoplastica sono permanenti e per questo è importante – prima dell’operazione – optare per un risultato naturale e armonico con il resto del tuo viso.

Il risultato della rinoplastica non deve stravolgere la tua immagine e deve rispecchiare la tua personalità.

Il Rinofiller – invece – è un trattamento non chirurgico e meno invasivo, grazie al quale è possibile migliorare imperfezioni di portata minore, come ad esempio modificare aree irregolari, sollevare la punta, alzare la radice.

Il trattamento consiste nell’iniezione di filler di origine naturale e del tutto riassorbibili,

Grazie ad essi, è possibile agire unicamente sulla zona che sì intende rimodellare.

Questo trattamento non è invasivo ed è solitamente indolore. A differenza della rinoplastica, poi, non è permanente ma può essere ripetuto quando gli effetti cominciano a svanire.

Rinoplastica e rinofiller a Roma

Qualunque scelta tu stia per compiere, ti consigliamo di richiedere un consulto  da un chirurgo specialista per capire la tua situazione e valutare il miglior modo per intervenire. Se vuoi richiedere un consulto con il nostro studio: contattandoci qui.



Proudly designed by Needs Agency © 2019. All rights reserved.



Copyright by Needs Agency – Surf the innovation – 2019. All rights reserved.